Arbutus Unedo

CARATTERISTICHE:

Arbusto sempreverde, ha corteccia grigio-marrone, che si sfoglia; le foglie sono oblunghe-lanceolate e dentate, verde scuro e lucide, simili a quelle dell’oleandro. A fine estate produce innumerevoli fiorellini bianchi, in alcune varietà soffusi di rosso o di verde, a forma di campana; nello stesso periodo maturano i frutti, che quindi impiegano quasi un anno intero per maturare, la particolarità consiste nel fatto che sulla stessa pianta si possono trovare frutti maturi e fiori contemporaneamente. I frutti sono tondeggianti, giallo-rossi, dolci, con scorza leggermente rugosa, quando sono maturi tendono a cadere dall’albero.La pianta, appartenente alla famiglia delle Ericaceae, è originaria del bacino del Mediterraneo, dell’Irlanda, dell’Asia e delle Americhe. La corteccia dell’albero si presenta rossastra e tende a scurire con l’avanzare dell’età.

RESISTENZA CLIMATICA:

Questo albero, nelle giuste condizioni climatiche, è molto adattabile. Cresce bene sia in pieno sole sia in posizione ombreggiata (per esempio sotto ai pini marittimi). Se coltivato al Nord è ad ogni modo consigliabile porlo in un’area calda e ben esposta (per esempio verso Sud), ma facendo attenzione che in inverno risulti riparato dalle correnti fredde (che potrebbero causare disseccamenti rameali e danni a foglie e fiori, compromettendone la fruttificazione).

Non necessita di grandi quantità d’acqua, sicuramente preferisce la siccità agli eccessi di annaffiature; solitamente va annaffiato soltanto nelle annate particolarmente siccitose. E’ opportuno interrare del buon concime organico ai piedi della pianta in primavera, per favorirne lo sviluppo ottimale.

TOP